.
Annunci online

balloon
Il segreto della felicità è avere tre cose in cui credere e niente di cui avere paura


Diario


27 febbraio 2009

Sono Bond... Tremonti Bond...


Lo ammetto, ci ho sperato. Ho sperato che Tremonti stesso lenisse le mie preoccupazioni sul suo operato, stasera ad Annozero... ma naturalmente, così non è stato. Ha blaterato qualcosa sulla crisi degli anni trenta, sugli strascichi portati dalla globalizzazione e sl fatto che dobbiamo essere ottimisti perchè c'è chi sta peggio di noi. Si è ben guardato dal parlare del decreto che porta il suo nome. Ma tanto ormai siamo in dittatura, non si possono fare domande, e se si possono fare è solo perchè c'è un tacito accordo tra il giornalista ed il politico: il primo fa una domandina educata elemosinando affinchè non lo licenzino, il secondo risponde con un mucchio di parole altisonanti e senza significato, così nessuno capisce niente e sono tutti contenti. Premesso questo, voglio intercedere a favore di Santoro, uno dei pochissimi giornalisti ancora di sini... ehm, obiettivi che ci resta. Ecco, insomma, ha già perso il posto una volta, bisogna capirlo se interpreta un po' la parte dell'accomodante per non perdere il posto. In fondo, se non è al sicuro Mentana, chi??

Ma non voglio tornare sul solito argomento dell'informazione razzista, che comunque, in questa faccenda ci ha messo lo zampino... no, voglio concentrarmi sulla nuova proposta del governo per salvare le piccole e medie imprese: accordare dei finanziamenti alle banche. Viene spontaneo domandarsi, dato che abbiamo scoperto tanti altarini a proposito delle banche, a proposito di Geronzi ed altri del suo stampo, "che cosa c'entrano le banche? Se le imprese sono in difficoltà, che diano i soldi a loro". Eh, no. La cosa è un po' più complicata di così. Sappiamo tutti che nel periodo di crisi in cui (soprav)viviamo le banche hanno perso la loro solvibilità, le imprese falliscono, licenziano e chiedono prestiti alle banche che glieli negano. E questo vale per tutte le imprese, da quelle grandi come la Fiat a quelle piccole come La Perla. Il nostro saggio governo ha dunque pensato di finanziare le banche, a patto che queste si impegnino a fare 2 cose (riporto parola per parola il Sole 24 ore):

1) "pagare una cedola annuale compresa tra il 7,5 e l'8,5% per i primi anni, per poi crescere gradualmente"

2)"favorire il credito alle imprese, soprattutto piccole e medie, e alle famiglie"

In più il governo ci assicura che le banche saranno "attentamente monitorate" per quanto riguarda:

a)"il contributo finanziario per rafforzare la dotazione del fondo di garanzia per le Pmi (piccole medie imprese)"

b)"l'aumento delle risorse da mettere a disposizione per il credito alle piccole e medie imprese"

c)"per i lavoratori in cassa integrazione o percettori di sussidio di disoccupazione, la sospensione del pagamento della rata di mutuo per almeno 12 mesi"

d)"la promozione di accordi per anticipare le risorse necessarie alle imprese per il pagamento della cassa integrazione"

e)"l'adozione di un codice etico"

Cosa significa tutto ciò? O_O
Premettiamo una cosa fondamentale: il governo finanzierà le banche delinquenti con i soldi pubblici (e per forza!), perciò si può ragionevolmente credere che parte delle nostre tasse verranno intascate dalle stesse banche che ci hanno fregato in passato e che oggi ci negano un prestito o un mutuo. Ah, ma il governo stavolta si è tutelato... sì, stavolta i soldi verranno restituiti (alle casse dello stato? boh? chissà?) con un tasso dell'8% circa nei primi anni, e successivamente anche di più... e poi stavolta le banche si sono impegnate eticamente (che significa? boh? chissà?) a favorire il credito (attenzione! non sono "obbligate" a fare credito, semplicemente, si impegneranno, laddove sarà strettamente necessario) e a concedere prestiti, mutui e via dicendo. Ora mi chiedo, se riuscissi ad ottenere un prestito, quale tasso d'interesse mi verrebbe imposto, se la banca stessa è vincolata a restituire soldi allo stato per l'8%?? Se non vuole tornare coi conti in rosso, di certo dovrà guadagnarci qualcosa, no? Come? Imponendo a noi e alle piccole imprese, a sua volta, tassi d'interesse maggiori. Ed ecco svelato l'ultimo imbroglio economico che ci stanno propinando, aprrezzatene l'ironia, la sottile crudeltà: noi (stato) prestiamo i soldi alla banca perchè lei li presti a noi e ci guadagni con gli interessi; noi (singoli risparmiatori) verremo torturati dalle tasse e spremuti dalle banche... e dal governo, loro complice. Ed ecco un altro paradosso: il governo, amico dei banchieri, si impegna a "monitorarli attentamente"... lol
Ah! E la trovata del codice etico! Che genialata! Sentir parlare di etica da Berlusconi è sempre un piacere. 
Di buono ce ne verrà la sospensione del mutuo per un anno (ma non viene dichiarato se, allo scadere dei 12 mesi, tale mutuo subirà una qualche variazione)... ameno finchè non si renderanno conto che per le banche è un salto nel buio e vorranno aiutarle anche lì...

Allora, ricapitoliamo, cosa ha fatto Berlusconi finora?
- Ha cancellato i suoi processi (prima Mills, ora Saccà)
- Ha reso se stesso ed altre tre persone immuni alla legge
- Ha riformato la scuola e le università in modo che diventino private nel giro di pochi anni
- Ha messo il bavaglio ai giornalisti
- Ha screditato i pubblici ministeri gettato fango sulla costituzione
- Ha impedito l'utilizzo di intercettazioni per qualunque motivo al di fuori di crimine organizzato e  terrorismo
- Si è intromesso in questioni etiche e soprattutto familiari in cui non c'entra assolutamente nulla (prima Eluana, ora il caso dell'inseminazione artificiale voluta da una donna che ha il marito in coma) solo per distogliere l'attenzione dei media dai suoi affari
- Ha calpestato un referendum popolare stanziando soldi pubblici per la costruzione di 4 centrali nucleari assolutamente inutili e dannose entro il 2020
Per non parlare di tutte le figure di merda che fa con l'Europa e l'estero per la sua carenza di diplomazia e di senso comune della decenza...
Ora sono proprio incazzata

sfoglia     novembre        settembre
 
 




blog letto 17921 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

diario
politica
black notes
Napoli

VAI A VEDERE

@inFORUMiamo
Marco Travaglio
Roberto Saviano
Dario Fo
Beppe Grillo
Sabina Guzzanti
Daniele Luttazzi
Annozero
Il Manifesto
Il Giornale
La Voce
L'Unità
La Repubblica
Corriere della sera
Silvio Berlusconi
Antonio Di Pietro
Lilin on Deviantart



gambling Free polls

voglio scendere

No TAV

Free Blogger

La Casta dei giornali

Basta! Parlamento pulito

Iscriviti al Vaffanculo Day

Sms gratis da cellulare
Invia sms gratis da web.

CERCA